Cappieddi i prieviti

Immagine

Ingredienti

  • 500gr. di farina,
  • cinque uova,
  • sale,
  • 100 gr di pecorino grattugiato,
  • ragù di agnello,
  • ragù di maiale o sugo di pomodoro al basilico.

Procedura

Preparate il solito impasto di farina e uova, tirate la sfoglia e tagliatela in piccoli quadrati che foggerete in forma di tricorni. Fate seccare leggermente la pasta, poi lessatela, sgocciolatela al dente e conditela con un ragù di maiale, di agnello oppure con un sugo di pomodoro al basilico, cospargendola di pecorino grattugiato.

Cannuozzoli

Immagine

Ingredienti

  • 500 gr di farina,
  • cinque uova,
  • un cucchiaio di olio d’oliva,
  • sale,
  • sugo d’agnello,
  • ragù di maiale o salsa al pomodoro con peperoncino piccante,
  • 100 gr di pecorino grattugiato

Procedura

Preparate il solito impasto di farina e uova, tirate la sfoglia, tagliatela in piccoli quadrati, avvolgeteli uno atta volta a bastoncini, sfilateli e metteteli ad asciugare su una tovaglia cosparsa di farina. Cuocete questi corti tubi, cioè i “cannaruozzoli” in abbondante acqua leggermente salata alla quale avrete aggiunto un cucchiaio d’olio per evitare che attacchino tra loro, sgocciolateli bene al dente e disponeteli in un piatto da portata concavo, condendoli con sugo d’agnello, ragù di maiale oppure con salsa di pomodoro con peperoncino piccante e cospargendoli di pecorino grattugiato.

Maccarruni a ru ferru (Maccheroni col ferro o ferretto)

Immagine

Ingredienti

  • 500gr di farina,
  • 5 uova,
  • olio d’oliva,
  • sale,
  • 100gr di pecorino grattugiato,
  • ragù d’agnello o di maiale

Procedura

Preparate la pasta mettendo a fontana sulla spianatoia la farina setacciata o in una terrina rompete le uova, unite l’olio e un pizzico di sale, sbattetele e versatele nel mezzo della fontana. Lavorando con le dita, portate, poca alla volta, la farina nel centro, poi, con ambedue le mani, lavorate bene la pasta fino a renderla ben sostenuta. Con il matterello tirate delle sfoglie, tagliatele in piccoli quadrati, avvolgeteli all’apposito ferro sottile, sfilatene i cilindretti di pasta ricavati e allineateli via via su un canovaccio cosparso di farina per tarli seccare leggermente. Calate la pasta in abbondante acqua leggermente salata, sgocciolatela al dente, ricopritela di formaggio grattugiato e di un ragù d’agnello o di maiale.