Maccaroncelli con le sarde

Immagine

Ingredienti

  • 400 gr di maccaroncelli (perciatellu),
  • 350 gr di sarde fresche,
  • 1 cucchiaiata circa di uvetta passita,
  • 1/2 bicchiere abbondante di ottimo olio d’oliva,
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • poco pane grattugiato,
  • pepe,
  • sale

Procedura

Squamate le sarde, apritele dal Iato del ventre e, dopo aver tolto gli intestini. staccate la spina dorsale con attaccate le lische e la testa, lavatele e /asciatele scolare. Immergete in acqua tiepida l’uvetta.
Fate alzare il bollore ad abbondante acqua salata che userete per lessare la pasta. Subito dopo aver posto sul fuoco l’acqua versate in un tegame tutto l’olio e gli spicchi d’aglio schiacciati e lasciateli rosolare sino a che si saranno coloriti. Mettete allora nel recipiente i pesci, irrorateli con il vino e, quando questo sarà sfumato, salateli, pepateli, unite l’uvetta scolata, spolverizzateli con una cucchiaiata di pane grattugiato, mescolate e tenete tutto quanto in caldo su fuoco bassissimo. Ponete nell’acqua in ebollizione la pasta: a cottura ultimata scolatela, versatela in una ciotola e, amalgamatevi l’intingolo(sarde comprese) e servite.

Crostini di pesce

Immagine

Ingredienti

  • 500gr di pesce fresco (sardine, acciughe, sgombrI),
  • quattro grosse fette di pane casereccio,
  • due cucchiai di olio d’oliva,
  • mezzo cucchiaio di strutto,
  • un aglio,
  • peperoncino rosso calabrese

Procedura

Nettate e preparate per la cottura il pesce. Fate abbrustolire delle fette di pane casereccio; fate soffriggere con l’olio e lo strutto qualche pezzetto d’aglio, schiacciato con un pò di peperoncino rosso pestato e gettatevi il pesce; mescolatelo e pestatelo con un cucchiaio di legno; cuocete a calore moderato, fino a ridurlo in poltiglia. Spalmate le fette di pane con questo composto e subito servite.

Aringhe marinate

Immagine

Ingredienti

  • 4 aringhe salate,
  • 1 dl di olio vergine d’oliva,
  • 1/2 l di vino bianco secco,
  • 1/2 di aceto, 3 carote,
  • 2 cipolle grosse,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • semi di finocchio,
  • lauro,
  • pepe nero in grani

Procedura

Spellate e sfilettate le aringhe. Mettete a cuocere nel vino e aceto le carote e le cipolle affettate finemente, gli spicchi d’aglio schiacciati, il lauro, i semi di finocchio e il pepe in grani. Fate cuocere a calore moderato finché sia tutto ben cotto e versate questa marinata bollente sui filetti di aringa che avrete disposto in una teglia. Coprite con carta paglia bagnata e con il coperchio e fate cuocere per un quarto d’ora. Fate raffreddare, sistemate i filetti d’aringa in una terrina, ricopriteli con la marinata, versatevi l’olio e lasciate riposare in luogo fresco per qualche giorno.