Pasta e fagioli

Immagine

Ingredienti

  • 350gr di mezze maniche,
  • gomiti, chifferi o pasta simile,
  • 200gr di fagioli secchi,
  • 200gr di cotenne fresche di maiale,
  • 1/2 bicchiere d’olio d’oliva,
  • 1 gambo di sedano,
  • 1 pizzico di semi di finocchio,
  • pepe nero,
  • sale

Procedura

La sera precedente mondate i fagioli, lavateli sotto acqua corrente, quindi teneteli a bagno in abbondante acqua per tutta la notte(o per qualche ora se sono stati seccati da pochi mesi). Il mattino successivo scolateli. Fate rosolare per pochi minuti in una larga casseruola (dovranno andarvi poi fagioli e pasta) l’olio, il sedano tagliato a fettine sottili i semi di finocchio, quindi unite i fagioli e circa 1/2 litro di acqua fredda, salate poco e lasciate cuocere a fuoco moderatissimo unendo, se necessario, poca acqua In ebollizione.
Subito dopo aver posto a cuocere i fagioli passate le cotenne sopra una fiamma per bruciacchiare eventuali setole, con la lama di un coltello raschiatele, lavatele poi bene e ponetele sul fuoco con circa un litro di acqua. Lasciatele bollire per circa 20 minuti, quindi scolatele, tuffatele in acqua fredda e, quando si saranno raffreddate, scolate le, controllate se hanno ancora attaccate delle setole, poi tagliatele a striscioline e unitele ai fagioli. Allorché questi saranno quasi cotti, ponete sul fuoco abbondante acqua salata per lessare la pasta. Quando alzerà il bollore mettetevela e lasciatela cuocere a fuoco vivace.
A metà cottura circa scolatela, ponetela in una ciotola, unitela ai fagioli, assieme a un forte pizzico di pepe e, sempre mescolando, terminate di cuocerla, quindi servitela ben calda.

Timballo di maccheroni e melanzane

Immagine

Ingredienti

  • 500gr di maccheroni,
  • 2-3 melanzane tagliate a fette sottili per il lungo,
  • 1 cipolla tritata,
  • 1 spicchio di aglio schiacciato,
  • 500gr di carne macinata (maiale, manzo o pollo),
  • 425gr di pelati in scatola tagliati grossolanamente,
  • 2 cucchiai di doppio concentrato di pomodoro,
  • 80gr di piselli surgelati,
  • 150gr di mozzarella tagliata a dadini,
  • 60gr di gruyère grattugiato,
  • 50gr di parmigiano grattugiato,
  • 1 uovo sbattuto

Procedura

Imburrate una profonda tortiera a cerniera di 23 cm di diametro, foderatela con carta da forno. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e scolatela quando è quasi colta, quindi tenetela da parte, condendola con un pò di olio perché non si incolli. Disponete le fette di melanzane su una griglia da forno, cospargetele di sale grosso e lasciatele spurgare per almeno 21 minuti in modo che perdano l’amaro.
Sciacquate accuratamente e asciugatele tamponandole con carta da cucina. Scaldate 2 cucchiai di olio in una padella antiaderente e fatevi dorare le melanzane da entrambi i lati. Per ottenere una doratura perfetta è importante cuocerle poche alla volta disponendo le fettine in un unico strato e aggiungere di volta in volta un pò di olio. Scolatele, passatele su carta da cucina e tenetele da parte. Fate appassire, nella padella dove avete appena cotto le melanzane, la cipolla e l’aglio a fiamma bassa. Mescolate fino a quando la cipolla è tenera e trasparente. Unite la carne macinata e fatela rosolare eliminando i grumi con la forchetta. Aggiungete i pomodori, il concentrato di pomodoro, aggiustate di sale e di pepe, quindi mescolate con cura. Portate a ebollizione, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 15-20 minuti. Tenete da parte. Condite in un insalatiera maccheroni con i piselli, la mozzarella, il gruyère, l’uovo, metà del parmigiano, mescolate con cura e tenete da parte. Pre riscaldate il forno a 180°.
Foderate la tortiera con le fette di melanzana cominciando con una fetta al centro e proseguendo verso le pareti e tenetene da parte qualche fettina per coprire in ultimo il timballo. Cospargete uniformemente con metà del rimanente parmigiano.
Unite il sugo alla pasta condita nell’ insalatiera e versate il preparato nella tortiera, schiacciando leggermente. Coprite con 1e fette di melanzana tenute da parte avendo cura di sovrapporle un poco. Cospargete con il rimanente parmigiano, infornate per 25-30 minuti, senza coprire, fino a quando la crosta è ben dorata. Lasciate riposare per 5 minuti prima di sformarlo su un piatto di portata.