Bavette al Ragù di zucca e salsiccia calabrese

Immagine

Ingredienti

Per 4 persone:

  • Cipolla bionda, mezza,
  • zucca, una fetta,
  • salsiccia di Calabria piccante,
  • bavette,
  • olio extra vergine d’oliva,
  • sale

Procedura

In una pentola wok si fa stufare la cipolla tagliata sottile, nel frattempo si taglia a dadini la zucca e si aggiunge con un pizzico di sale, si copre la pentola e si lascia cuocere a fuoco lento. Quando è quasi cotto si può togliere un pò di composto e si frulla o si schiaccia semplicemente con una forchetta. A questo punto si versa nella wok la salsiccia tagliata precedentemente a dadini e si lascia cucinare ancora per qualche minuto. Nel frattempo si sono lessate e scolate le bavette, che vengono successivamente stufate nel condimento appena preparato.

Pasta e fagioli

Immagine

Ingredienti

  • 350gr di mezze maniche,
  • gomiti, chifferi o pasta simile,
  • 200gr di fagioli secchi,
  • 200gr di cotenne fresche di maiale,
  • 1/2 bicchiere d’olio d’oliva,
  • 1 gambo di sedano,
  • 1 pizzico di semi di finocchio,
  • pepe nero,
  • sale

Procedura

La sera precedente mondate i fagioli, lavateli sotto acqua corrente, quindi teneteli a bagno in abbondante acqua per tutta la notte(o per qualche ora se sono stati seccati da pochi mesi). Il mattino successivo scolateli. Fate rosolare per pochi minuti in una larga casseruola (dovranno andarvi poi fagioli e pasta) l’olio, il sedano tagliato a fettine sottili i semi di finocchio, quindi unite i fagioli e circa 1/2 litro di acqua fredda, salate poco e lasciate cuocere a fuoco moderatissimo unendo, se necessario, poca acqua In ebollizione.
Subito dopo aver posto a cuocere i fagioli passate le cotenne sopra una fiamma per bruciacchiare eventuali setole, con la lama di un coltello raschiatele, lavatele poi bene e ponetele sul fuoco con circa un litro di acqua. Lasciatele bollire per circa 20 minuti, quindi scolatele, tuffatele in acqua fredda e, quando si saranno raffreddate, scolate le, controllate se hanno ancora attaccate delle setole, poi tagliatele a striscioline e unitele ai fagioli. Allorché questi saranno quasi cotti, ponete sul fuoco abbondante acqua salata per lessare la pasta. Quando alzerà il bollore mettetevela e lasciatela cuocere a fuoco vivace.
A metà cottura circa scolatela, ponetela in una ciotola, unitela ai fagioli, assieme a un forte pizzico di pepe e, sempre mescolando, terminate di cuocerla, quindi servitela ben calda.