Seppie in bianco

Immagine

Ingredienti

  • Seppie,
  • sugna di maiale,
  • prezzemolo,
  • metà cipolla,
  • olio vergine di oliva,
  • sale,
  • pepe nero

Procedura

Pulite le seppie, lavatele bene e tagliatele a pezzettini.
In un tegame di coccio rosolate, con l’olio e la sugna, la cipolla ben tritata.
Quindi aggiungete le seppie, il pepe nero, il sale e fare cuocere il tutto a recipiente scoperto e a fuoco molto moderato.
Servite in tavola in un piatto da portata.

Ravioli alla catanzarese

Immagine

Ingredienti

per sei persone:
per la pasta:

  • farina bianca gr. 400,
  • tre uova,
  • un pizzico di sale;

per il ripieno:

  • tre uova ,
  • provola gr. 100,
  • soppressata gr. 100,
  • formaggio grattugiato,
  • sale,
  • pepe

per il sugo:

  • carne di maiale tritata gr. 200,
  • una scatola di pelati,
  • sale,
  • pepe,
  • cipolla,
  • basilico,
  • aglio ed altri aromi abituali,
  • olio d’oliva.

Procedura

Preparazione della pasta: Ponete la farina sul tagliere con un pizzico di sale, fate la fontana, rompetevi dentro le uova e – se necessario aggiungete un po’ d’acqua. Intridete e lavorate finchè sarà omogenea ed elastica poi tirate una sfoglia il più possibile sottile, che taglierete a riquadri o a cerchi e riempirete come si usa per i ravioli.
Preparazione del ripieno: Amalgamate assieme: due uova sode tritate, la provola e la soppressata a pezzetti il. più minuti possibile, formaggio grattugiato, sale, pepe ed un uovo intero crudo per legare. Preparazione del sugo Fate rosolare nell’olio uno spicchio d’aglio ed un pezzetto di peperoncino piccante che toglierete prima di versare nel tegame la cipolla tritata finemente. Quando questa sarà appassita, unite la carne tritata e fatela tostare: aggiungete poi i pomodori a filetti e gli aromi che preferite (origano, rosmarino, basilico ecc.) in dose moderata. Condite con questo sugo i ravioli che avrete fatto lessare in acqua salata o in brodo leggero. Servite con abbondante formaggio grattugiato.

Frittuli

Immagine

Ingredienti

  • cotenne,
  • orecchie e lardo di maiale,
  • alloro,
  • peperoncino piccante,
  • sale

Procedura

Prendete una buona quantità di cotenne fresche e qualche orecchio di maiale, puliteli, raschiateli, lavateli, asciugateli, tagliateli in pezzi e metteteli a cuocere in una capace pentola con lardo tagliato in cubetti, con qualche foglia di alloro e qualche peperoncino rosso piccante e un pò di sale, senza aggiungervi acqua. Quando i frittuli saranno quasi cotti, levateli dal grasso disponeteli in un vaso di creta, ricoprendoli con il lardo sciolto che avete passato dal colino. Lasciateli raffreddare, coprite il vaso con un foglio di carta oleato legato con spago e ponetelo in luogo fresco.
I frittuli si mantengono a lungo. Quando vorrete utilizzarli prendetene la quantità necessaria, fatene completare lentamente la cottura con un poco di acqua e unite fave, piselli o altre verdure, lasciando insaporire.