Sardine marinate

Immagine

Ingredienti

  • 600 gr di sardine
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cipollina
  • 1 Pizzico di timo
  • 1 Pizzico di origano
  • alcuni grani di pepe
  • quanto basta di farina, aceto, olio di oliva e sale

Preparazione

Diliscate delicatamente le sarde senza dividerle e lasciando la codina, lavatele, asciugatele con un telo ed infarinatele senza eccedere.
Sul fuoco fate riscaldare dell’olio versato in abbondanza e friggetevi le sardine, facendole diventare croccanti e dorate.

Tolte dall’olio, appoggiatele su di una carta assorbente e disponetele in una pirofila o in una terracotta con coperchio e salatele.
In una piccola casseruola fate appassire nell’olio d’oliva (1 dl) una cipolla tritata finemente, unitevi 2 bicchieri di aceto, 1 bicchiere d’acqua, l’alloro, 1 mazzetto di prezzemolo, alcuni grani di pepe, l’origano, il timo, lo spicchio di aglio e fate bollire il tutto per 15 minuti circa a fiamma moderata.
Dopo di che togliete il mazzetto di prezzemolo e versate questa marinata sulle sardine.

Lasciate raffreddare la marinata prima di chiudere il recipiente e mettetelo in frigorifero, collocandolo nella zona più bassa per un tempo almeno di 24 ore prima di servirlo e toglierlo 1 ora prima di mangiarlo.