Pancotto calabrese

Ingredienti

  • panini raffermi da due o tre giorni,
  • 300gr di pomodori maturi,
  • 40gr di formaggio pecorino grattugiato,
  • 70gr di olio vergine d’oliva,
  • 20gr di prezzemolo,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • 1gambo di sedano,
  • 1 foglia di lauro, pepe nero, sale

Procedura

Lavate i pomodori e fateli a pezzi poi metteteli in una pentola, unite il prezzemolo lavato e non privato dei gambi, gli spicchi d’aglio, il lauro, il gambo di sedano a pezzetti e tutto l’olio. Versate poi nel recipiente un litro e un quarto circa di acqua, salate e lasciate cuocere a fuoco moderato per circa mezz’ora. Nel frattempo tagliate il pane a fettine non sottilissime e fatele tostare in forno badando che non riescano troppo secche. A cottura ultimata filtrate il brodo lasciandolo scendere in una casseruola, rimettetelo sul fuoco e fate alzate il bollore. Solo allora immergetevi le fette di pane, e lasciatevele per pochi minuti solo il tempo necessario per farle ammorbidire. Con una paletta forata scolate il pane cercando di non spappolarlo e distribuitelo nei piatti dei commensali, spolverizzatelo con un pizzico di pepe e con il formaggio e servitelo subito ben caldo,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *