Melissa

Riconoscimento DOC

Rosso:

  • Colore Dal rosato carico al rosso rubino con riflessi, arancione se invecchiato
  • Odore: Vinoso caratteristico
  • Sapore: Asciutto, di corpo, sapido caratteristico
  • Grado alcolico: 12,5
  • Vitigni Gaglioppo dal 75 al 95% – Greco N., Greco B., Trebbiano T. e Malvasia B. dal 5 al 25%
  • Produzione massima Q/ha 110
  • Abbinamenti Gastronomici Carni arrosto, specie ovine, polli, selvaggine.

Bianco:

  • Colore Giallo paglierino più o meno tenue
  • Odore: Vinoso caratteristico
  • Sapore: Asciutto, delicato, armonico
  • Grado alcolico 11,5
  • Vitigni Greco B. dall’80 al 95% – Trebbiano T., Malvasia B., dal 5 al 20%
  • Produzione massima Q/ha 120
  • Abbinamenti Gastronomici Pesce, specialmente pesce spada, comunque cucinato, uova, formaggi non fermentati.

Viene prodotto nei territori dei comuni di: Belvedere Spinello, Carfizzi, Melissa, San Nicola dell’Alto, Umbriatico e in parte dei comuni di Casabona, Castelsilano, Crotone, Pallagorio, Rocca di Neto, Scandale, San Mauro Marchesato, Santa Severina e Strongoli in provincia di Crotone. Il Melissa Rosso diventa Superiore dopo un invecchiamento di almeno due anni in botti di legno e con gradazione alcolica minima di 13°. La sua storia è molto affine a quella del Cirò. Si presta bene all’invecchiamento. Prodotto come il più famoso Cirò nella zona più intensamente vitata della Calabria, ha raggiunto livelli d’eccellenza specie nella tecnica di vinificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *