Ciambelle pasquali con uova sode

Cullure i pasca e ppisature

Ingredienti

  • 1,5 Kg di fior di farina
  • 300 gr. di strutto
  • un bicchiere di olio di oliva
  • 3 dadi di lievito di birra
  • 4 o 5 uova
  • tre cucchiaini di semi di anice
  • un pizzico di sale
  • uova q.b.

Procedura

Impasta la farina con lo strutto, l’olio e i lieviti sciolti in poca acqua calda e ricavane una grossa ciambella circolare, su cui porrai tante uova crude, quante sono le persone che compongono la famiglia. Cercherai di inserirle nell’impasto, facendo pressione con le dita.

Forma poi delle sottili cordicelle di pasta e disponile sopra la ciambella, incrociandole intorno alle uova, sulle quali metterai, infine, altri due piccoli bastoncini di pasta, sopvrapponendoli alle uova in forma di croce ed attaccandone bene le estremità alla pasta sottostante. Al centro della croce conficca una foglia di ulivo.

Spennella con uova sbattute le “Cullure”; lasciale lievitare per due ore e infornale a 180° per 30 minuti circa.

Per i “Pisature”, detti altrove “Cucùli” e qui così chiamati per la loro forma allungata che ricorda il pestello, forma un grosso cordone della stessa pasta, lungo circa 60cm. Avvolgilo intono ad un uovo crudo, intrecciandole le code per tutta la loro lunghezza. Spennella con un uovo sbattuto, lascia lievitare e inforna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *