Maccheroni e carciofi

Immagine

Ingredienti

  • 400 gr di rigatoni(o penne),
  • 50gr di strutto freschissimo,
  • 50gr di prezzemolo,
  • 10 carciofi,
  • 1/2 bicchiere circa di olio d’oliva,
  • 1/2 bicchiere circa di vino bianco secco,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 limone,
  • 5 cucchiaiate di formaggio pecorino,
  • pepe nero,
  • sale

Procedura

Togliete ai carciofi le foglie più dure poi con un coltellino affilatissimo torniteli togliendo loro la restante parte dura e le punte, tagliateli a metà e, dopo aver tolto il fieno al centro, divideteli a spicchi, immergendoli in acqua acidulata con succo di limone affinché non anneriscano.Fate rosolare in una larga casseruola (dovrà andarvi anche la pasta) l’olio, lo strutto e lo spicchio d’aglio schiacciato e quando questo si sarà dorato unite i carciofi scolati dall’acqua, salateli, pepateli e lasciateli cuocere irrorandoli, poco alla volta con il vino. Nel frattempo mondate, lavate e tritate il prezzemolo. Quando i carciofi saranno circa a metà cottura lessate la pasta immergendola in abbondante acqua salata in eboilizione mescolatela e lasciatela cuocere a fuoco moderato, ricordando di scolarla ancora al dente. Subito dopo averla scolata versatela nel recipiente contenente i carciofi, unite anche il prezzemolo e un forte pizzico di pepe possibilmente appena macinato, mescolate in continuazione terminando così di cuocere la pasta.
Se necessario unite anche qualche cucchiaiata dell’ acqua che è servita a lessarla. A cottura ultimata amalgamatevi tutto il pecorino, quindi servitela.

Risotto al melone

Immagine

Ingredienti

  • 1/2 melone,
  • 50gr di burro,
  • 1/2 scalogno,
  • 2 pugni di riso a persona,
  • brodo di pollo o di dado,
  • 1 bicchiere di rhum,
  • sale pepe

Procedura

Pulite il melone dalla buccia e dai semi. Tagliatelo a dadini e mettetelo a cuocere in un tegame con una parte di burro ed un pò d’acqua. Salate e lasciate cuocere fino a quando con la forchetta non sarà così tenero da poterlo schiacciare.
In un tegame per risotti sciogliete il burro infarinato e soffriggete leggermente lo scalogno, aggiungete il riso, fatelo tostare un pò e sfumatelo con una spruzzata di rhum.
Aggiungete per due volte un mestolo di brodo e quando il secondo sarà già assorbito unitevi il purè di melone, aggiustate di sale e finite la cottura del risotto aiutandovi sempre con il brodo. Levatelo al dente e servitelo con una macinata di pepe verde.

Ravioli alla catanzarese

Immagine

Ingredienti

per sei persone:
per la pasta:

  • farina bianca gr. 400,
  • tre uova,
  • un pizzico di sale;

per il ripieno:

  • tre uova ,
  • provola gr. 100,
  • soppressata gr. 100,
  • formaggio grattugiato,
  • sale,
  • pepe

per il sugo:

  • carne di maiale tritata gr. 200,
  • una scatola di pelati,
  • sale,
  • pepe,
  • cipolla,
  • basilico,
  • aglio ed altri aromi abituali,
  • olio d’oliva.

Procedura

Preparazione della pasta: Ponete la farina sul tagliere con un pizzico di sale, fate la fontana, rompetevi dentro le uova e – se necessario aggiungete un po’ d’acqua. Intridete e lavorate finchè sarà omogenea ed elastica poi tirate una sfoglia il più possibile sottile, che taglierete a riquadri o a cerchi e riempirete come si usa per i ravioli.
Preparazione del ripieno: Amalgamate assieme: due uova sode tritate, la provola e la soppressata a pezzetti il. più minuti possibile, formaggio grattugiato, sale, pepe ed un uovo intero crudo per legare. Preparazione del sugo Fate rosolare nell’olio uno spicchio d’aglio ed un pezzetto di peperoncino piccante che toglierete prima di versare nel tegame la cipolla tritata finemente. Quando questa sarà appassita, unite la carne tritata e fatela tostare: aggiungete poi i pomodori a filetti e gli aromi che preferite (origano, rosmarino, basilico ecc.) in dose moderata. Condite con questo sugo i ravioli che avrete fatto lessare in acqua salata o in brodo leggero. Servite con abbondante formaggio grattugiato.