Polpette in agro-dolce

Immagine

Ingredienti

  • 200gr di carne di maiale tritata,
  • 200gr di carne di manzo tritata,
  • 2 uova,
  • pane raffermo,
  • prezzemolo tritato,
  • uno spicchio d’aglio,
  • 50gr di pecorino grattugiato,
  • sale,
  • pepe nero,
  • cipolla,
  • salsa di pomodoro,
  • olio vergine d’oliva,
  • 100gr di mandorle sbucciate

Procedura

Impastate la carne con le uova, il pane ammollato e ben strizzato, il prezzemolo e l’aglio tritati, il formaggio pecorino, il sale e il pepe pestato nel mortaio. Fatene delle polpette, friggetele, cospargetele di mosto cotto e poi di salsa di pomodoro che avrete preparato a parte con un soffritto d’olio e cipolla. Infilate infine in ogni polpetta delle listerelle di mandorla, che daranno l’idea di ricci di castagne. Lasciate insaporire per alcuni minuti prima di servire.

Maccheroni e carciofi

Immagine

Ingredienti

  • 400 gr di rigatoni(o penne),
  • 50gr di strutto freschissimo,
  • 50gr di prezzemolo,
  • 10 carciofi,
  • 1/2 bicchiere circa di olio d’oliva,
  • 1/2 bicchiere circa di vino bianco secco,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 limone,
  • 5 cucchiaiate di formaggio pecorino,
  • pepe nero,
  • sale

Procedura

Togliete ai carciofi le foglie più dure poi con un coltellino affilatissimo torniteli togliendo loro la restante parte dura e le punte, tagliateli a metà e, dopo aver tolto il fieno al centro, divideteli a spicchi, immergendoli in acqua acidulata con succo di limone affinché non anneriscano.Fate rosolare in una larga casseruola (dovrà andarvi anche la pasta) l’olio, lo strutto e lo spicchio d’aglio schiacciato e quando questo si sarà dorato unite i carciofi scolati dall’acqua, salateli, pepateli e lasciateli cuocere irrorandoli, poco alla volta con il vino. Nel frattempo mondate, lavate e tritate il prezzemolo. Quando i carciofi saranno circa a metà cottura lessate la pasta immergendola in abbondante acqua salata in eboilizione mescolatela e lasciatela cuocere a fuoco moderato, ricordando di scolarla ancora al dente. Subito dopo averla scolata versatela nel recipiente contenente i carciofi, unite anche il prezzemolo e un forte pizzico di pepe possibilmente appena macinato, mescolate in continuazione terminando così di cuocere la pasta.
Se necessario unite anche qualche cucchiaiata dell’ acqua che è servita a lessarla. A cottura ultimata amalgamatevi tutto il pecorino, quindi servitela.