Pasta ccu pisci Pasta con pesci

Immagine

Ingredienti

  • 500gr. Di pasta lunga(vermicelli, spaghetti, bucatini),
  • 10 acciughe sott’olio o in salamoia,
  • un bicchiere di olio d’oliva,
  • 5 cucchiai di pangrattato,
  • pepe nero, o se piace peperoncino piccante macinato.

Procedura

Lava e togli la lisca alle alici, mettile in una padellina dove avrai già riscaldato l’olio. Falle soffriggere per pochi minuti a fuoco debole, schiacciandole bene con una forchetta, per scioglierle nell’olio.
In un altro tegamino fai friggere con un po’ di olio il pangrattato, mescolandolo ed evitando di bruciarlo: deve solo indorarsi.
Lessa al dente la pasta, scolala e versaci su il pangrattato fritto e la soletta di alici. Amalgama bene.
Aggiungi il pepe rosso o nero e servi caldissimo.
Al posto del pepe puoi usare l’ ”olio santo”.

Usanze
Era uno dei primi delle cene delle vigilie, soprattutto di Natale

Turdilli. Dolci natalizi a forma di gnocchi

Immagine

Ingredienti

  • ½ litro di vino,
  • ½ litro di olio d’oliva,
  • un pizzico di sale,
  • pochissimo zucchero,
  • 1 bustina di lievito,
  • farina quanto basta,
  • miele,
  • un coctail di liquori aromatici.

Procedura

Prendere la farina e farvi una fonte,nella quale versare tutti gli ingredienti indicati, tranne l’olio. Mescolare per bene e formare un impasto ben amalgamato. Preparare i turdilli a forma di grandi gnocchi, versarli nell’olio bollente e friggere finchè non siano ben dorati. Levarli, immergerli nel miele e levarli di nuovo per il consumo.

Crustuli

Immagine

Ingredienti

  • 1 parte di olio d’oliva,
  • 2 parti di vino rosso,
  • cannella,
  • farina di grano duro,
  • miele,
  • scorze di arancia e mandarini,
  • zucchero

Procedura

In un bricco miscelate 1’olio ed il vino con una manciata di zucchero ed un aroma di cannella. Versate sulla spianatoia la farina, quanto ne basta per assorbire il composto liquido, precedentemente preparato. Lavorate bene il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo che taglierete in pezzi, indi formate con essi dei bastoncini dello spessore di in centimetro. Tagliate i bastoncini in tocchetti che incaverete sul cestello calabrese detto crivu dando ad essi la forma di gnocchi. Friggete i crustuli in abbondante olio. Infine versateli in una padella dove avrete fatto sciogliere del miele aromatizzato con scorze di arance e mandarini ed un aroma di cannella. Rimestate i dolcetti con cura fino a quando non risultino ben intrisi di miele, dorati e fragranti.