Cudduriaddri, Cullurielli

Immagine

Dolce tipico calabrese che viene distribuito maggiormente sotto le feste natalizie, ha una forma a ciambella irregolare, viene fritto e spesso intinto nello zucchero oppure nel miele, se servito caldo è squisito, indubbiamente un gusto diverso da quando lo si è servito freddo che preferisco abbinarlo al miele ed un finello dolce passito, o un fragolino.

Crustuli, Biscottini Fritti

Immagine

I Crustuli sono dei biscottini fritti che si preparano nel periodo natalizio. E’ un dolce tipico Calabrese che viene prodotto e ha origini maggiormente nella provincia di Crotone e di Cosenza.
I Crusutli sono latini anche nel nome, infatti “Crutsule” significa biscottino fritto natalizio dal latino “crustulum” piccolo biscotto. Si preparavano anticamente amalgamando la stessa quantità di olio, acqua e vino, ai quali si aggiungevano tre pizzichi di sale per buon augurio e per dare sapore. A questi liquidi intiepiditi si univa tanta farina quanta ne assorbivano e si procedeva come di seguito.

Dolcetti di sesamo Giurgiulena

Immagine

I dolcetti di sesamo chiamati comunemente in Calabria “Giurgiulena” sono dei dolcetti della tradizione natalizia con una forma romboidale fatti di sesamo e miele che ha origine nelle terre siciliane e calabresi, il sesamo viene incollato con lo zucchero tramite la il processo di caramellizzazione. I dolcetti di sesamo sono somiglianti ai mastazzoli per composizione e preparazione anche se i mustazzoli sono dei dolci di farina impastata con mosto cotto o con miele, che anticamente si cuoceva su fogli e di alloro. Dal latino “mustaceum” da “mustum”.