Surici Fritti

Surici fritti, noi in Calabria li chiamiamo così, sono dei pesci che vengono pescati nel mare del Tirreno meridionale, nel mar Ionio e nel canale di Sicilia. Il suo nome comune è pesce pettine o pesce rasoio visto la sua forma particolare schiacciata quasi piatta, viene pescato di solito nei mesi estivi con la barca ma anche dalla riva del mare a bolentino, sia con lo classica lenza a mano che con l’aiuto di canna e mulinello, e ha un ottima abilità a nascondersi sotto la terra dei fondali marini.
La carne del pesce pettine è molto gustosa e squisita e apprezzata in tutta Italia e ha comunque un costo abbastanza elevato, nonostante questo da provare per una cenetta semplice e particolare.
Ingredienti:

  • Pesce “surice”,
  • farina,
  • sale,
  • olio.

Procedimento:
Pulire e sventrare il pesce pettine, lavarlo poi e passarlo nella farina. Friggere in olio bollente avendo l’accortezza di spezzare la spina di ognuno in prossimità della coda. In questo modo il pesce cuocendo non gonfierà.

Un pensiero su “Surici Fritti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *