Pesce in umido Pisce ‘mbianche

Ingredienti

  • Vanno bene per questa cottura le anguille, i “cocci”, i capitoni, i merluzzi, gli “scornacchi”, i “palamiti”, gli “zirri”
  • pomodori pelati
  • aglio o cipolla
  • prezzemolo
  • basilico
  • poco sale
  • pepe nero

Procedura

Priva i pesci delle interiora, puliscili bene, lavali e lasciali colare in un colapasta.
in un tegame fai cuocere intanto nell’olio i pomodori pelati e senza semi, l’aglio schiacciato, che va bene per tutti i pesci indicati, tranne che per i “palamiti” e per gli “zirri”, per i quali è meglio affettare la cipolla. Se vuoi , però avere i pesci “in bianco”, come dice il nome dialettale di questa ricetta, non usare i pomodori e soffriggi solo l’aglio o l a cipolla. Aggiungi poi il prezzemolo, il basilico, un mestolino di acqua. Dopo un po’ sistema nel recipiente anche i pesci, tagliati a pezzi, se dovessero essere grossi.

Chiudi col coperchio e abbassa la fiamma, per lasciar restringere il sughetto ben bene. Ogni tanto scuoti il tegame, cosi il pesce non si attaccherà sul fondo. A cottura venuta cospargi i pesci on prezzemolo tritato e un po’ di pepe nero.
Assaggia per regolare il sale, tenendo presente che il pesce ne richiede poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *