Patate al salmoriglio, Patate a ‘nzalata

La patata è tra uno degli alimenti più consumati dalle popolazioni antiche per la semplicità di produzione e coltivazione, è ovviamente un alimento territoriale, cresce nelle zone montane, a cospetto dei fichi in ambiente arido opposto o castagne in ambiente collinare intermedio.
Le patate venivano quindi consumate sin dai tempi antichi anche come pasto principale, e anche se non se ne era a conoscenza delle sue proprietà, le patate, rappresentano un alimento ricco di carboidrati, ma non solo, vitamine e minerali quali vitamina C, vitamina B5, potasssio, tiamina, riboflavina, folati, niacina, magnesio, fosforo, ferro e zinco, non per ultimo la buccia delle patate, oltre a contendere potassio, contiene una buona quantità di fibre, carotenoidi e polifenoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *