Le bacche di Goji, poteri e valori nutritivi

Le Bacche di GojiBacche di Goji

Girando per la rete alla ricerca di qualche idea per una ricetta dietetica visto che si avvicina la prova costume, volevo anche trovare qualcosa che potesse fare bene alla salute, la mia attenzione cadde sulle bacche di goji, dove leggendo a primo impatto le sue caratteristiche, restai stupita dai suoi grandi poteri soprattutto antiossidanti. Contattai così la Goji-Shop che sono stati molto disponibili con me e mi hanno spiegato oltre alle mille proprietà di questo frutto, anche i mille usi che si possono fare, e così ordinandone un pacco mi sono messa in moto per produrre qualche ricetta da postare sul blog.

Cosa sono le bacche di Goji

Il Goji (nome latino Lycium barbarum) è un arbusto che cresce principalmente nella regione del NingXia, in Cina. La pianta del Goji produce piccole bacche di colore rosso intenso e dalla forma ellissoidale. Le bacche di Goji, note anche come bacche tibetane o “himalayan olfebries” possiedono delle proprietà quasi “miracolose” in virtù della sensazione di benessere che sono in grado di apportare a chi le consuma. I loro effetti benefici sono documentati da numerosi studi scientifici a livello internazionale. Gli scienziati scoprono le Bacche di Goji Solo qualche anno fa gli scienziati hanno scoperto nelle wolfbery cinesi, il più alto contenuto di antiossidanti rispetto a tutti i generi alimentari. La piccola bacca rossa è buona sia fresca che essiccata e contiene numerosi principi attivi preziosi, che in questa quantità non sono presenti in nessun altro genere alimentare al mondo. Quanti più antiossidanti, tanto maggiore l’effetto anti-aging. Con una quantità superiore alla media di polisaccaridi, amminoacidi, beta-carotene, vitamine, minerali e microelementi, la bacca di Goji contiene per esempio il 4000% di antiossidanti rispetto alle arance. Per questo motivo la bacca di Goji è largamente al 1° posto anche nel test ORAC, rappresentando così l’elemento naturale più efficace contro l’invecchiamento. Gli antiossidanti presenti nel nostro organismo aiutano a combattere i radicali liberi e lo stress ossidativo, fattori che accelerano l’invecchiamento cellulare. Lo stress ossidativo compromette la regolare funzionalità delle cellule e i radicali libeio possono causare vari danni, soprattutto a livello di DNA. Al giorno d’oggi lo stress ossidativo è una delle principali cause dell’invecchiamento precoce nonché dello sviluppo di alcune patologie quali il cancro, il diabete, malattie cardiache e vascolari e disturbi neuro-degenerativi.

Per chi è adatta la bacca di Goji?

I frutti del Goji sono adatti a tutti coloro che desiderano prevenire il processo di invecchiamento e rimanere sani e in forma anche in età avanzata. Grazie all’effetto altamente antiossidante si stimolano in maniera naturale le difese immunitarie conferendo loro nuove energie. In associazione a un’alimentazione sana ed equilibrata, a un apporto sufficiente di acqua e al movimento all’aria aperta, le bacche di Goji rappresentano il migliore sostegno per assicurare al vostro organismo il giusto apporto di sostanze nutritive fondamentali per proteggere le cellule e per mantenere forte il sistema immunitario. Immagine I ricercatori hanno stabilito che il fabbisogno giornaliero si colloca tra 3000 e 5000 ORAC. 15 grammi di bacche di Goji al giorno (vale a dire circa 100 bacche essiccate) sono sufficienti a ricoprire il minimo del fabbisogno giornaliero consigliato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *