Crostata di cipolla rossa di Tropea

Crostata di cipolle, ricetta facile. Trovare sul web una ricetta sulla crostata di cipolle rosse di tropea è molto frequente ma di solito si trovano preparazioni molto laboriose e complesse ma di grande maestria e di tutto rispetto, con risultati davvero da veri chef, e da leccarsi i baffi ovviamente 🙂 Noi questa volta proponiamo una ricetta facile anche se poco intuitiva, per chi ha una buona mano, il risultato sarà garantito.
La crostata può essere speziata con un po’ di peperoncino a proprio gusto rendendola più piccante, e può essere presentata come uno sfizioso aperitivo, tagliuzzata e servita con un vinello spumeggiante, o come antipasto.
La ricetta viene presentata senza la preparazione della pasta sfoglia la quale è possibile acquistarne un rotolo in un qualsiasi supermercato (dal costo di pochi euro), ma è anche possibile farla artigianalmente a casa.

Ingredienti:

  • 1Kg di cipolle rosse di Tropea;
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Acqua
  • 1 Uovo
  • Formaggio pecorino del Monte Poro
  • Pepe

Preparazione:
Preriscaldate il forno a 170 gradi, quindi affettate le cipolle e cuocetele in una padella con l’olio e il sale, aggiungendo un po’ di acqua per mantenerle morbide. Amalgamate le cipolle con l’uovo, il formaggio e il pepe calabrese. Stendete la pasta frolla in una teglia già oliata, mantenendone da parte una moderata quantità. Distribuite su di essa il composto e ricavate delle striscioline per decorare la superficie.
Infornate fino a cottura. La crostata si può servire tiepida o fredda.

2 pensieri su “Crostata di cipolla rossa di Tropea

  1. ma ci vuole la pasta frolla o la pasta sfoglia che ovviamente sono diverse. gradirei urgente risposta visto che ho acquistato le cipolle a tropea e vorrei prepararla. grazie

    • Si fa con la sfoglia o la brisee io ti consiglio brisee che si trova nei banco frigo dei super mercati, ma se la fai con le tue mani è tutta un altra cosa. Buon lavoro, facci sapere come è andata e se ti va mandaci le foto. Un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *